Tributi di bonifica

10 Gennaio 2022

Avvisi di Pagamento e descrizione contributo

Si informano i signori consorziati che a partire dal 2020 il Consorzio di Bonifica Adige Po ha attivato un nuovo servizio di emissione e riscossione dei propri tributi tramite il concessionario “Ge.Fi.L. SpA, iscritto al n° 145 dell’Albo di cui al D.M. 289/2000

Spett.le
Ge.Fi.L. Gestione Fiscalità Locale S.p.A.
Piazzale del Marinaio 4/6 – 19124 La SpeziaFax: 0187.757775
Email: protocollo@gefilspa.it

 

DESCRIZIONE CONTRIBUTO

IL CONSORZIO

Il Consorzio di Bonifica Adige Po ha competenza in un comprensorio di superficie pari a circa 120.000 Ha ricadenti nelle province di Rovigo, Venezia e Verona. In questo territorio cura la gestione, l’esercizio e manutenzione delle opere pubbliche di bonifica ed irrigazione, riguardante 1600 km di canali, 60 idrovore di scolo, 71 opere di presa e sollevamento con funzione irrigua, 7 impianti pluvirrigui, con tutti i relativi manufatti di regolazione. Il Consorzio si occupa altresì della progettazione e realizzazione di nuovi manufatti e opere di bonifica e irrigazione..

IL CONTRIBUTO

La spesa complessiva per l’attività descritta è ripartita tra tutti i proprietari di immobili che ricadono nel Perimetro di Contribuenza e che traggono beneficio dall’attività del Consorzio di bonifica (R.D. n.215 del 13.2.1933 e L.R. n. 12 del 8.05.2009) al netto dei contributi regionali. Il contributo consortile costituisce quindi la quota con cui ciascun consorziato partecipa alle spese sostenute dal Consorzio per l’esercizio e la manutenzione delle opere pubbliche di bonifica ed irrigazione.

LA QUANTIFICAZIONE DEL CONTRIBUTO

Il consorzio predispone annualmente il bilancio di previsione per l’esercizio della sua attività, l’importo risultante viene ripartito in quota parte tra tutti i consorziati proporzionalmente agli indici di beneficio definiti dal piano di classifica degli immobili ricadenti nel comprensorio di bonifica (approvato con D.G.R.V. 21.01.13 n° 43). Questo strumento determina attraverso indici tecnici ed economici il beneficio specifico che ogni immobile trae dall’attività consortile.
Lo stesso piano definisce l’importo del contributo dovuto per lo scarico nella rete di bonifica, anche proveniente da canalizzazione privata, di acque depurate civili ed industriali (L.R.12/ 2009, art. 37 comma 1).

L’AVVISO, OLTRE AL TRIBUTO DI BONIFICA e DISPONIBILITA’ IRRIGUA 2021, PUÒ CONTENERE ULTERIORI VOCI:

CONCESSIONI SCARICHI: è relativa a canoni di concessione per la realizzazione di opere su rete idraulica di competenza regionale e per l’uso di aree demaniali e/o scarichi di acque reflue confluenti su corsi d’acqua in gestione al Consorzio . L’ammontare dei canoni è determinato e aggiornato secondo la D.G.R.V. n. 1997 del 25.06.2004 e s.m.i.

RECUPERO QUOTE MINIME D.G.R.V. N. 1663 del 22.06.2010: recupero importi che negli anni precedenti non raggiungevano la soglia di economicità per la riscossione fissata con D.G.R.V. n. 1663 del 22.06.2010 in € 10,33.

ARRETRATI: è relativa a contributi di bonifica e/o canoni di concessione, dovuti dalla ditta negli anni oggetto della richiesta, ma per varie cause, non iscritti a ruolo a carico della ditta stessa.

Nel sito web del Consorzio di Bonifica Adige Po, www.adigepo.it, é consultabile la sezione “Amministrazione Trasparente”, di cui al D.lgs 33/2013.

PRIVACY

L’infotmativa circa le modalità di trattamento dei dati personali di cui agli art. 13 e 14 del Regolamento generale per la protezione dei dati personali n. 2016/679 (GDPR) é consultabile sul portale consorziale: https://www.adigepo.it/privacy.html.

Qualora per codesta ditta fosse impossibile consultare il portale consorziale, la preghiamo di contattare il Consorzio per concordare le modalità di invio di detta normativa: tel. 0425 426911 – protocollo@adigepo.it
Il Consorzio di Bonifica Adige Po si é dotato di Modello Organizzativo Gestionale ai sensi del D.Lgs 231/2001.

 

Avvisi di Pagamento e descrizione contributo

Ultimi articoli

News 31 Gennaio 2023

INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE IDRICHE PRIMARIE

Col decreto del Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili n 517 del 16 dicembre 2021, registrato alla Corte dei Conti in data 30 dicembre 2021 al n 3227, è stato disposto, in attuazione di quanto previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – Misura M2C2 – I4-1 un finanziamento per “Investimenti in infrastrutture idriche primarie per la sicurezza dell’approvvigionamento idrico”.

News 4 Gennaio 2023

Presentazione Piano di classifica irriguo

Lunedì 12 dicembre il direttivo del Consorzio di Bonifica Adige Po ha presentato le affinate modalità applicative del Piano di Classifica irriguo ai rappresentanti delle tre associazioni di categoria del settore primario, Coldiretti, Confagricoltura e Cia.

News 2 Dicembre 2022

BILANCIO DI PREVISIONE 2023

Il 30 novembre scorso si è svolta l’Assemblea del Consorzio di Bonifica Adige Po nella quale è stato discusso e votato, a maggioranza, il bilancio di previsione 2023.

News 14 Novembre 2022

Rassegna Stampa Ottobre – Novembre 2022

In questi mesi siamo apparsi più di una volta sui giornali, per parlare di siccità, caldo, cambiamenti climatici e soluzioni da attuare, come il “Piano Laghetti”.

torna all'inizio del contenuto