News

11 Marzo 2022

ADIGETTO: ACCORDO TROVATO

Comune di Badia Polesine e Consorzio di bonifica Adige Po hanno trovato l’accordo

Nella giornata di giovedì il Comune di Badia Polesine, nella persona del sindaco Giovanni Rossi e il Consorzio di bonifica Adige Po rappresentato dal presidente Roberto Branco, hanno trovato l’accordo per il problema del canale irriguo Adigetto.

Dopo i sopralluoghi e l’analisi degli ultimi accadimenti, a seguito di un confronto avvenuto a Badia Polesine con il quale sono stati chiariti i dettagli della questione, il comune e l’ente consortile hanno convenuto che lo storico accordo è la via percorribile.

Da una parte il Consorzio di bonifica provvederà, come nel passato, al pompaggio di acqua nel canale irriguo Adigetto tramite elettropompe nel periodo non irriguo da ottobre a marzo nonché alla raccolta dei rifiuti e allo smaltimento degli stessi, tramite Ecoambiente, con il rimborso spese ripartito tra i comuni interessati secondo le modalità ultradecennali fino ad oggi attuate.

Il commento del Consorzio. “Fa piacere che sia stata trovata l’intesa con il Comune di Badia Polesine sulla scorta della storica convenzione che da quarant’anni permette una gestione ottimale. L’ente consortile non ha solo l’incarico di gestire l’ordinarietà e mettere in campo azioni straordinarie per il bene comune. La gestione della risorsa idrica è determinante per il nostro territorio e per il nostro futuro” ha affermato il presidente Roberto Branco.

Il commento del Sindaco. “Abbiamo affrontato la situazione assieme e abbiamo trovato l’intesa con il Consorzio di Bonifica – ha affermato il sindaco Giovanni Rossi -. Si tratta di un’azione determinante per il comune di Badia Polesine, era indispensabile trovare l’accordo che ora sarà sottoposto all’attenzione del consiglio comunale. La collaborazione con il Consorzio di bonifica è indispensabile per il nostro territorio”.

Ultimi articoli

News 8 Luglio 2022

Emergenza acqua – Assemblea Nazionale ANBI, Roma 5-6 luglio 2022

Assemblea Nazionale ANBI, Roma 5-6 luglio 2022 La posizione del Consorzio espressa dal Presidente Roberto Branco sul tema “Emergenza acqua” .

PSR 2014-2020 1 Luglio 2022

PSR – Monitoraggio e Risultati

Ogni anno, fra la primavera e l’inizio dell’estate, la dottoressa Marica Furini, consulente esterna del Consorzio, accompagnata dalla dottoressa Chiara Costantini, effettua approfonditi sopralluoghi presso gli appezzamenti oggetto di intervento, al fine di constatare l’effettivo adempimento degli impegni da parte dei partner e di monitorare, per quanto possibile, le trasformazioni dell’ecosistema apportate dagli investimenti.

PSR 2014-2020 1 Luglio 2022

PSR – Cartelloni Informativi Annuali

Nell’intento di adempiere ai specifici obblighi per i beneficiari che diventano soggetti coinvolti direttamente nell’informazione a sostegno del PSR e del fondo FEASR, ogni anno viene realizzato un cartellone temporaneo ai fini del rispetto degli obblighi di informazione previsti per le operazioni con contributo pubblico superiore a 500000 euro.

torna all'inizio del contenuto